Beiträge

Riconoscimento Rotaractiano

 

 

Il nostro carissimo Rettore Presidente Monsignor Luigi Casolini aggiunge l’ennesimo tassello alla sua lunga lista di riconoscimenti e onorificenze. Da oggi infatti è anche socio onorario del Rotaract club Alto Fermano Sibillini delle Marche. Nell’ultima convivale associativa, infatti, il presidente del club Miki Rutili, già Coordinatore per le Marche della nostra stimata Associazione, ha conferito ufficialmente a monsignor Casolini il titolo di socio onorario. L’onorificenza è stata consegnata al Presidente alla presenza di Andrea Bruno D’Angelo, presidente del Rotaract Ancona Riviera del Conero, nel corso di un’elegante conviviale all’hotel San Marco di Servigliano, ai piedi delle montagne marchigiane: “Sono felicemente commosso. Mi fa enorme piacere essere nelle Marche, terra a me cara, ed essere accolto – il commento a caldo del nostro Rettore - da un tale contesto con molte persone dalle grandi qualità umane, professionali e spirituali. Conosco il Rotary, ho avuto infatti il piacere e il privilegio di far parte, quale socio attivo, nel 1993, del club di Cassino. Per motivi legati al mio ministero che mi hanno portato in giro per il mondo, non ho potuto pregiarmi della partecipazione alla vita del club. Oggi sono rientrato “nei ranghi” – sorride Monsignor Casolini - in modo diverso. E di questa opportunità concessami ringrazio il presidente Miki Rutili e tutti gli associati. Dietro l’attività rotariana c’è un cuore grande con un ritorno, non solo sul piano umano, ma più grande, nella sfera spirituale. Auguro al Rotary e al Rotaract anni di salute e benessere”. “Quella che abbiamo conferito, per un club come il nostro – ha ricordato Rutili – è la massima onorificenza che si possa concedere. Nel caso di monsignor Casolini è un atto quasi dovuto per le innumerevoli attività umanitarie svolte e portate a compimento nei suoi 25 anni di sacerdozio”.

 

di Giorgio fedeli